Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Italiano
  
Menu

Bergamo, Raffaello e l'eco del mito 22 aprile 2018

Bergamo, Raffaello e l'eco del mito 22 aprile 2018
90,00Disponibile
Bergamo, Raffaello e l'eco del mito 22 Aprile 2018

Bergamo, Raffaello e l'eco del mito 22 Aprile 2018

 
Mattino partenza da Ferrara ore 07,00 per Bergamo con arrivo verso le ore 9,30. Visita guidata della “ Bergamo Alta” o città Alta in contrapposizione ai borghi) è una città medioevale, circondata da bastioni eretti nel XVI secolo, durante la dominazione veneziana, che si aggiungeva alle preesistenti fortificazioni al fine di renderla una fortezza inespugnabile. Il percorso guidato comprenderà la  parte più conosciuta e frequentata di Bergamo Alta è Piazza Vecchia, con la Fontana del Contarini, il Palazzo della Ragione, la Torre Civica (. Sul lato sud di Piazza Vecchia si trovano il Duomo, la Cappella Colleoni dell'architetto Giovanni Antonio Amadeo con i monumenti funebri al condottiero Bartolomeo Colleoni e a sua figlia Medea, il Battistero e la Basilica di Santa Maria Maggiore.
Sosta per pranzo tipico  e nel pomeriggio dalle ore 14,00 prenotazione ingressi per Un occasione unica per visitare una delle mostre più importanti  del 2018: Raffaello e l’eco del mito ha la sua origine nel San Sebastiano, capolavoro del giovane Sanzio presente nelle collezioni dell’Accademia di Carrara. L’esposizione restituisce un quadro esaustivo della formazione di Raffaello e ripercorre la straordinaria fortuna dell’artista a partire dall’Ottocento, quando il prezioso dipinto giunge a Bergamo. Il percorso espositivo inizia con un’indagine sulle radici culturali di Raffaello, attivo tra Urbino, Perugia e Siena. Il clima della raffinata corte dei Montefeltro a Urbino, la capacità dell’artista di assorbire ed elaborare le suggestioni provenienti dai colleghi e dall’antico in un linguaggio personale e di altissima qualità sono evocate in mostra attraverso le opere del padre Giovanni Santi, di Pedro Berruguete, di Perugino e di Pintoricchio, che si confrontano con ben dodici dipinti di Raffaello provenienti da musei nazionali e internazionali. Rientro a Ferrara previsto in serata.  
Nella rinnovata sede della prestigiosa Accademia di Carrara, nostra guida autorizzata vi presenterà il percorso di mostra con opere di inestimabile valore.

 

Quota di partecipazione € 90,00 

 

La  quota comprende: Visita guidata a Bergamo mezza giornata, Pranzo in ristorante tipico, bevande comprese  prenotazione fascia oraria e ingresso gruppo con biglietto ridotto e visita guidata alla mostra “ Raffaello e L’ eco del mito”, noleggio auricolari; bus granturismo Ferrara/ Bergamo a/r . Copertura assicurativa medico, nostra accompagnatrice . 

La quota non comprende extra e quanto no  indicato ne  “la quota comprende”       
 

LoginAccount