Italiano
  
Menu

Tour delle Langhe

Tour delle Langhe
€ 385,00Disponibile
Non sai come trascorrere il ponte di Ognissanti? Vieni con noi a visitare questi magnifici paesaggi, ti aspettiamo in agenzia!

LE LANGHE

ASTI, CANELLI, TOUR PANORAMICO DELLE LANGHE, IL ROERO E LE ROCCHE 


DA DOMENICA 30 OTTOBRE A MARTEDI’ 01 NOVEMBRE 2022


Domenica 30ottobre: ROVIGO – ASTI – CANELLI -  


Incontro dei signori partecipanti nei luoghi e agli orari come da tabella, sistemazione in pullman e partenza per il Piemonte. In tarda mattinata arrivo ad Asti e visita guidata. Asti è conosciuta per la sua architettura medievale, per le sue torri e per essere la patria dello Spumante e del pregiato vino Barbera e per la sua eccezionale e variegata proposta gastronomica. Piccola perla del Monferrato. Pranzo in ristorante ad Asti. Nel pomeriggio trasferimento a Canelli, visita alle Cattedrali Sotterranee (Cantine Bosca), che si trovano nel Borgo e rappresentano in un certo senso la controparte sepolta della cittadina e sono state riconosciute dall’Unesco patrimonio dell’umanità dal 2014. Si tratta di cantine antiche e incredibilmente grandi, dove i pregiati vini della zona vengono portati a riposare e dove sviluppano le loro peculiarità. In serata trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 

Lunedì 31 ottobre: TOUR PANORAMICO DELLE LANGHE


Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza in pullman per il tour delle Langhe. Si visiteranno durante tutto il giorno: Pollenzo, l’antica Pollentia romana fondata alla fine del II secolo a.C., è un piccolo borgo, frazione del Comune di Bra, affacciato sul fiume Tanaro; La Morra, sulla cui piazza centrale del paese si affacciano la barocca chiesa di San Martino e la Confraternita di San Rocco; in un angolo un piccolo giardino triangolare cresce sulla terra dell’antico cimitero, di fronte il Municipio e l’antica casa del corpo di guardia. A due passi, nella Cantina Comunale, si possono degustare e acquistare i vini di La Morra. Più in alto, in piazza Castello, è possibile godere di uno dei punti di vista più spettacolari su tutte le Langhe. Da qui partono i sentieri del vino e la “Mangialonga”; Barolo, il Feudo più importante dei marchesi Falletti fin dal XIII sec., incastonato in una conca naturale, il borgo è dominato dal castello che rimase proprietà dei Falletti fino all’estinzione della famiglia, avvenuta nell’Ottocento e infine sosta a Grinzane Cavour, disposto su di un colle circondato da vigneti, il paese è dominato dal castello medioevale. La chiesa parrocchiale, fatta erigere dal Conte Camillo Benso di Cavour, è dedicata alla Madonna del Carmine. Il nome del piccolo borgo rende omaggio allo statista risorgimentale che di Grinzane fu sindaco per diciassette anni, dal 1832 al 1849. Tra le varie attività artigianali e industriali presenti nella pianura sottostante, dove si è sviluppato il paese, è significativa la produzione del torrone. 
Pranzo in ristorante. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

Martedì 01 novembre: IL ROERO E LE ROCCHE


Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza in pullman per la visita guidata del Roero e le Rocche. La zona del Roero è in provincia di Cuneo, “di là da Tanaro” come dicono gli autoctoni. Sistemata tra le basse colline astigiane e le large pianure di Carmagnola. Paesaggio collinare conosciuto in Italia e nel mondo per i suoi straordinari vini. In questa parte della famosa zona Langhe-Roero-Monferrato il territorio ha una conformazione particolare che lo distingue dalle altre due aree. Selvagge e labirintiche, le rocche costituiscono l’elemento più tipico del paesaggio naturale del Roero e, come una profonda ferita, attraversano tutta la zona. Frutto di un interessante fenomeno di erosione, le rocche si presentano come un libro aperto sulla storia geologica del Roero: un vero e proprio eden per paleontologi, botanici e naturalisti. Nude pareti a picco, guglie e pinnacoli di sabbia in tutte le tonalità dell’ocra emergono tra il verde cupo di una ricca e ombrosa vegetazione. Visita al Santuario dei Piloni a Montà d’Alba. Alla fine della visita trasferimento al Castello di Monteu Roero. Castello di fascino, di segreti, di storia. Castello di eleganza e di mistero. Castello di vite trascorse, già vissute, che hanno però lasciato un segno indelebile. Un ricordo, una tacca nel tempo. Memoria del passato. Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo partenza per il rientro con arrivo a Rovigo in tarda serata.

 

Quota individuale di partecipazione:  € 385,00


Supplemento camera singola: € 25,00

 

La quota comprende:

 

Viaggio in pullman GT
2 pernottamenti in Hotel 
Sistemazione in camera doppia
Trattamento di mezza pensione in hotel con bevande incluse
2 pranzi in ristorante
Guide come da programma
Degustazione alle Cantine Bosca
Degustazione cantine Grinzane Cavour
Ingresso al Castello di Monteu Roero 
Audio riceventi
Assicurazione medico e bagaglio

 

La quota non comprende:

 

Assicurazione contro annullamento facoltativa
Extra di carattere personale
Quanto non espressamente indicato alla voce la quota comprende


 

LoginAccount
Torna su
Cookie Image